BANANA BREAD SENZA LATTOSIO

Un impasto soffice, umido, leggero e molto goloso. Il banana bread è un’esplosione di sapore.

Si presta molto bene per essere consumato a colazione accanto ad una tazza di latte caldo in inverno o uno yogurt fresco in estate ma è ottimo anche a merenda o come spuntino di metà mattina.

La banana dona all’impasto un gusto dolce ma deciso e ne rende molto umida e soffice la consistenza.

Non essendoci bisogno di aggiungere latticini all’impasto (né burro, né latte, né yogurt), il banana bread è ideale soprattutto per gli intolleranti al lattosio.

Pochi semplici ingredienti e il gioco è fatto!


INGREDIENTI

  • 3 banane medie molto mature
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di olio (evo o di semi di mais/girasole)
  • 180 gr di farina
  • 70 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 gr)
  • ½ cucchiaino di sale

PROCEDIMENTO

In un frullatore unisci le banane, l’uovo e l’olio e frulla fino ad ottenere una crema omogenea.

Da parte, in una ciotola, unisci la farina, il lievito, lo zucchero e il sale.

Incorpora la crema e mescola il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi.

Rivesti una pirofila da forno per plumcake con carta da forno, versa l’impasto, cospargi la superficie con frutta secca e semi misti a piacere e inforna a 180° (forno statico) per circa 45 minuti.

Lascia raffreddare bene il dolce prima di tagliarlo a fette e poi gustalo in tutta la sua bontà!


CONSERVAZIONE

Per mantenerlo morbido ed evitare che si asciughi, consiglio di avvolgere il banana bread in un foglio di carta da forno, racchiuderlo poi in un sacchettino per alimenti e riporlo in frigo.


Lascia un commento