Risotto alla barbabietola con robiola e granella di noci

Tutto è nato da due barbabietole rosse precotte, avanzate in frigo dalla cena precedente, in cui erano state usate per creare un’insalata tiepida a base di patate lesse, fagiolini, barbabietole e ceci, condita semplicemente con un po’ di olio a crudo e un pizzico di sale.

Ho così fatto viaggiare un attimo la fantasia e mi si è accesa una lampadina: perché non usare le due barbabietole avanzate per creare un bel risotto colorato? E fu così che, senza aprire alcun libro di ricette o blog di cucina, mi misi ai fornelli e preparai questo ottimo risotto. Le barbabietole sono diventate una morbida crema che, aggiunta al risotto in cottura, ha donato un colore acceso e un delicato sapore dolce, rendendolo adatto anche ai più piccoli.

È piaciuto davvero a tutta la famiglia, grazie ad un tocco di cremosità e ad un briciolo di croccantezza dati da due ingredienti speciali: lascio anche a voi la ricetta!

Ingredienti per 2 porzioni standard

  • Riso parboiled: 160 g
  • Barbabietole rosse precotte: 2
  • Robiola fresca: 100 gr
  • Granella di noci: 30 g
  • Brodo vegetale: q.b.
  • Scalogno: 1
  • Olio evo: 2 cucchiai

Tempo di preparazione: 20 minuti circa


Procedimento

Tagliare finemente lo scalogno e metterlo in un tegame con due cucchiai di olio a fiamma media, lasciandolo cuocere per un paio di minuti. Aggiungere il riso, lasciarlo tostare per due minuti e poi ricoprirlo con il brodo vegetale bollente.

Nel frattempo tagliare le barbabietole a cubetti e frullarle fino a renderle una crema.

A cottura del riso quasi ultimata, aggiungere la crema di barbabietole e mantecare con la robiola mescolando delicatamente.

Impiattare e guarnire con la granella di noci.